Il cantautore va a Santiago! Il libro.

sempre grande appassionato di esseri umani. Delle loro storie, del perchè fanno quello che fanno, di cosa lasciano e di quello che non sanno di star cercando. E forse per questo mi sono goduto così tanto il libro [...]. (Maurizio Blatto)

Se è vero che certe esperienze sono capaci di trasformarci, chi per brevità chiamiamo artista porta in valigia la capacità di trasformare l’esperienza. E questo progetto artistico chiamato From Orlando to Santiago è stato un viaggio, un blog “pseudo tutto” (ma potrei definirlo pseudo socio-spirituale) uno spettacolo concerto, un album musicale, un tour europeo di house concerts e, infine, rimarranno queste pagine scritte. Infine, un libro.

Qualche lacrimuccia mi verrebbe da versarla, ma l’ho già fatto vivendole certe cose, e ri-vivendole mentre le scrivevo. E, anche se è stato molto ben sottotitolato come “un viaggio (s)canzonato nel pellegrinaggio più famoso”, questo libro ne è il più giusto e appassionato compendio. E non vedo l’ora che lo leggiate e di rileggerlo insieme a voi.

Le righe riportate in calce sono estratte dalla Prefazione al libro di cui mi ha onorato Maurizio Blatto, giornalista musicale e scrittore, la cui penna brilla per me come quella dei maestri.

Il libro esce in tutte le librerie il 3 Aprile.
Mercoledì 5 Aprile ”Il cantautore va a Santiago!” in diretta per Radio Beckwith dalle 11.05, con l’accompagnamento d’eccezione del maestro Franco Olivero.
Poi  giro di presentazioni.
La prima sarà al Circolo dei Lettori di Novara il 6 Aprile (h.21.00) ma tenete d’occhio le mie bacheche: qui, sul mio sito personale o sulla pagina facebook.
E allora, a tutti voi e a tutti noi, buon viaggio! Per una volta, potete farlo senza le scarpe da montagna.

il 3 Settembre parte lo Sharing Tour. Vaaamooos!

Ed eccoci qui, in partenza: io e voi! Con un sacco di cose da dirsi ma neanche un secondo per farlo. Beh, vi arriveranno presto istantanee, video, foglietti di bordo, piccoli report di viaggio, punti di vista miei e dei viaggiatori. Sì perchè la grande notizia è che il From Orlando to Santiago – Sharing Tour parte con la gentile collaborazione di BlaBlaCar (al momento Italia e Spagna).

Alla mia prima “missione” per Santiago mi ero trovato a finire lo zaino alle 4.30 del mattino, svegliandomi di soprassalto poche ore dopo e dimenticando nella fretta tutto quello di cui avevo bisogno. L’età insegna e non succederà di nuovo. Dunque vi saluto qui con un bell’arrivederci, non prima di aver ringraziato Laura Garcìa, Andrea Piatesi (loro sanno perchè) e tutte le persone splendide che stanno collaborando a questo progetto con la loro generosità e passione.
vostro,
#orlandosharingtour


Date ufficiali e ufficiose:
03/09 Aix-en Provence (chez Bonte)
04/09 Montpellier (Musofa)
05/09 Toulouse (chez Marie)
06/09 Pau (chez Martine)
07/09 Logroño (Associazione Inter Europa)
08/09 Cabezon de la Sal, Cantabria (Ruta 6)
10/09 Ponferrada (casa Lopez)
12/09 Santiago de Compostela (Xardin dos Soños)
13/09 Avila (Huerto Feliz)
14/09 Madrid (Atelier Clara)
16/ 09 Alicante (casa Roch)
17/09 Tarragona
18/09 Toulouse (chez Sophie)
19/09 Arles
20/09 Sanremo

FROM ORLANDO TO SANTIAGO SHARING TOUR . E’ LA SHARING ECONOMY, BABY

 

Forse perchè era giusto riportare le mie canzoni dal vivo su quella rotta compostelana dove sono nate. Forse perchè davvero il Cammino di Santiago è, da sempre, la più grande esperienza di Sharing Economy che si possa fare. O forse perchè, nel mio piccolo, voglio difendere un’idea di Europa, o perlomeno un modo mio e di tanti altri di sentirsi europei.

Dal 3 al 21 Settembre From Orlando to Santiago Sharing Tour attraverserà un bel pezzo della vecchia Europa: poco meno di 20 tappe da Torino a Santiago e ritorno. Ultima a Sanremo: la città dei fiori.
Sarà una tournee di house concerts – concerti a inviti in appartamento – pensata sul modello della Sharing Economy. Viaggi condivisi con BlaBlaCar, per con-fidare di più e inquinare di meno, e venues dei concerti e pernottamenti realizzati attraverso la rete del CouchSurfing.

In cambio di un salotto dove esibirmi e di un divano per dormire, offrirò ai miei ospiti e loro invitati una performance speciale, incentrata sul Camino de Santiago – per me l’esempio ante-litteram di Sharing Economy e Condivisione. Tutto a metà strada tra concerto e storytelling, dove sarà il pubblico a determinare la tracklist delle serate.  Perchè se condivisione dev’essere…

Come sempre, mi divertirò a condividere anche con voi su questo blog e sulla mia pagina Facebook le serate dritte e quelle storte, i luoghi, i passaggi e gli incontri tra i viaggiatori che corrono l’Europa – ultimamente così impaurita e individualista – e che vorrebbero continuasse ad essere unita, aperta e accogliente.

E poi, se  volete condividere dal vivo ed essere invitati tra il pubblico a uno dei concerti dello Sharing Tour, scrivete a: info@fromorlandotosantiago.com

——-

 “Take a last look” cantava Tom Waits, prima che l’amico riprendesse la strada. Quello dell’ultimo sguardo è il momento in cui non puoi barare. Devi essere onesto. Con te stesso. E io voglio ringraziare Eleonora Montesanti (talent scout di Musicraiser e già tour manager dello Spaghetti Couchsurfing Tour di Andrea Labanca). Questo nuovo “From Orlando 2.0” nasce dal nostro incontro e dal confronto delle nostre idee.

 

In Germania c’è La Dolce Vita. Intervista per Radio WDR

Cari amici e followers,
Sabato scorso è andata in onda un’intervista al sottoscritto della radio nazionale tedesca, in merito a From Orlando to Santiago, realizzata dalla bravissima Elisabetta Gaddoni. Ne è venuta fuori una delle più belle conversazioni avute dall’inizio di tutta questa avventura. Dunque, possiamo concludere che se ci si mette interamente se’ stessi, prima o poi il seme reca frutto. Sempre.

Qui potrete riascoltare per tutta la settimana l’intervista completa. Una volta aperto il link ciccate sulla terza colonna in basso da sx verso dx alla voce “Loop mp3″.

Hasta la proxima
Orlando

 

www.orlandomanfredi.com. Una mappa per orientarsi.

C’è una novità!
Il mio nuovo sito.

D’ora in poi, passando di qui, da questo “cammino” così importante per il sottoscritto, potrete deviare su tutti gli altri cammini: quelli passati, quelli presenti e quelli futuri.  Tutto su un sito web che porta il mio nome. Oltre a From Orlando to Santiago e agli ultimi sviluppi del progetto, troverete i concerti e gli altri spettacoli in produzione, lo store dove acquistare cd e merchandise , i progetti futuri e qualcosa su di me.
Fatevi una passeggiata e, se vi va, ditemi che ne pensate.