In Cammino

Che si dice de “Il cantautore” (recensioni di un libro indipendente).

 

Cari amiche e amici,
le recensioni de “Il cantautore va a Santiago!” fino a qui, tra carta stampata e web, sono state numerabili ma straordinarie. E di questo ringrazio davvero gli addetti ai lavori che si sono lasciati incuriosire e poi conquistare da un “piccolo titolo” e da un piccolo editore. Naturalmente spero che di recensioni ne arrivino ancora, ma intanto potete trovarne qui una selezione.


“Sembra di sentirli echeggiare, quei passi. Pare di vederli, i campi di girasole e grano in Rioja o la distesa di papaveri attraversata con la fanciulla olandese. Ogni tappa, ogni chiesa [...]” (Barbara Santi, Rumore).
RECENSIONE INTEGRALE RUMORE

“Il racconto del viaggio, ironico e profondo allo stesso tempo, è un piccolo gioiello da incastonare tra i numerosi racconti del Cammino” (Il corriere di Saluzzo).
RECE INTEGRALE CORRIERE SALUZZO

Orlando sa che camminare significa attraversare silenziosi tragedie, speranze, sogni di tutti coloro che per sbaglio incontriamo sulla nostra strada. Ironico e filosofico, con Manfredi si ride tanto, anche quando “il discorso si fa serio”, e si guarda alla sacralità e ai suoi risvolti con occhi disincantati ma privi di pregiudizio o scetticismo materialista”  (Leonardo Caffo, L’Indice dei Libri del Mese).
RECE INTEGRALE INDICE DEI LIBRI DEL MESE

Con uno stile che sa essere poetico e scanzonato, analitico e leggero, Orlando ci racconta il suo viaggio, la sua storia, che senza che ce ne rendiamo conto diventa nostra. Ci mostra che la nostra piccolezza si può conciliare con i nostri desideri, smisurati, che camminare può salvare la vita, che la musica non serve solo a ballare ma continua ad essere uno dei più grandi strumenti per raccontare” (Dario Boemia, Viaggio nello scriptorium).
RECE INTEGRALE VIAGGIO NELLO SCRIPTORIUM

E se ancora non siete riusciti a trovare il libro o a vedere una performance di presentazione, potrete rifarvi con l’Autunno!
Martedi 26 Settembre @ Libreria Bodoni / Spazio B, h.18.30. Per l’occasione, ospite speciale Maurizio Blatto, fuoriclasse del giornalismo musicale (Rumore) e scrittore.

Qui l’evento Facebook!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il cantautore va a Santiago! Il libro.

sempre grande appassionato di esseri umani. Delle loro storie, del perchè fanno quello che fanno, di cosa lasciano e di quello che non sanno di star cercando. E forse per questo mi sono goduto così tanto il libro [...]. (Maurizio Blatto)

Se è vero che certe esperienze sono capaci di trasformarci, questo progetto artistico chiamato From Orlando to Santiago ha cambiato completamente la mia identità d’artista. From Orlando to Santiago è stato un viaggio, un blog socio-spirituale, uno spettacolo concerto, un album musicale, un tour europeo di house concerts e, infine, rimarranno queste pagine scritte. Infine, un libro.

Qualche lacrimuccia mi verrebbe da versarla, ma l’ho già fatto vivendole certe cose, e ri-vivendole mentre le scrivevo. E, anche se è stato molto ben sottotitolato come “un viaggio (s)canzonato nel pellegrinaggio più famoso”, questo libro ne è il più giusto e appassionato compendio. E non vedo l’ora che lo leggiate e di rileggerlo insieme a voi.

Le righe riportate in calce sono estratte dalla Prefazione al libro di cui mi ha onorato Maurizio Blatto, giornalista musicale e scrittore, la cui penna brilla per me come quella dei maestri.

Il libro esce in tutte le librerie il 3 Aprile.
Mercoledì 5 Aprile ”Il cantautore va a Santiago!” in diretta per Radio Beckwith dalle 11.05, con l’accompagnamento d’eccezione del maestro Franco Olivero.
Poi  giro di presentazioni.
La prima sarà al Circolo dei Lettori di Novara il 6 Aprile (h.21.00) ma tenete d’occhio le mie bacheche: qui, sul mio sito personale o sulla pagina facebook.
E allora, a tutti voi e a tutti noi, buon viaggio! Per una volta, potete farlo senza le scarpe da montagna.

In Germania c’è La Dolce Vita. Intervista per Radio WDR

Cari amici e followers,
Sabato scorso è andata in onda un’intervista al sottoscritto della radio nazionale tedesca, in merito a From Orlando to Santiago, realizzata dalla bravissima Elisabetta Gaddoni. Ne è venuta fuori una delle più belle conversazioni avute dall’inizio di tutta questa avventura. Dunque, possiamo concludere che se ci si mette interamente se’ stessi, prima o poi il seme reca frutto. Sempre.

Qui potrete riascoltare per tutta la settimana l’intervista completa. Una volta aperto il link ciccate sulla terza colonna in basso da sx verso dx alla voce “Loop mp3″.

Hasta la proxima
Orlando

 

www.orlandomanfredi.com. Una mappa per orientarsi.

C’è una novità!
Il mio nuovo sito.

D’ora in poi, passando di qui, da questo “cammino” così importante per il sottoscritto, potrete deviare su tutti gli altri cammini: quelli passati, quelli presenti e quelli futuri.  Tutto su un sito web che porta il mio nome. Oltre a From Orlando to Santiago e agli ultimi sviluppi del progetto, troverete i concerti e gli altri spettacoli in produzione, lo store dove acquistare cd e merchandise , i progetti futuri e qualcosa su di me.
Fatevi una passeggiata e, se vi va, ditemi che ne pensate.

L’anno che verrà…


L’anno 2015 è stato il terzo di progettualità incessante per From Orlando to Santiago.
Dall’inizio, è successo di tutto: un progetto, una start up, un viaggio a piedi a Santiago di Compostela con gli strumenti del cantautore e simultaneamente un viaggio nel viaggio: il crowdfunding di From Orlando, una delle prime campagne di finanziamento dal basso in Italia (era il 2012);  la produzione di uno spettacolo concerto crossmediale (Torino Spiritualità 2012), la realizzazione di un disco di canzoni originali  e infine l’esigenza di raccontare tutta questa incredibile avventura in un libro, appena terminato. Come ogni output uscito da questa casa, anche il libro si chiamerà From Orlando to Santiago.

Per ora, so che la Primavera porterà frutti esplosivi e che sarò qui a raccontarveli.  Ma le prime novità inizieranno ad arrivarvi prestissimo. State al passo.

vostro caminante
Orlando